Avventura

Gli orrori di Ptesport

Scritta per essere duplicata e usata da un narratore che vuole imparare a usare il sistema, è comunque un'avventura vera, non di test, può quindi dare emozioni e divertimento.
gioco di ruolo in remoto immagine di copertina avventura Gli orrori di Ptesport

Descrizione

Questa avventura è stata concepita con il regolamento di D&D base. I giocatori avranno personaggi di 5 e 6 livello.

Il mondo in cui si ambienta la storia è organizzato in senso ovest-est, simile all'europa medioevale dell'ottavo secolo. A ovest ci sono i regni più antichi e civili (come spagna, francia, inghilterra, germania) etc mentre andando verso Est, la società diventa più selvaggia, simile a quella dei barbari prima che arrivassero nei territori romani (caucaso, russia, mar morto, etc). Infine, andando sempre più a est, raggiunto il confine degli ultimi territori conosciuti, si arriva ad un immenso territorio per lo più inesplorato, selvaggio e meraviglioso. La strada dell'Est è una strada che porta da ovest a est e attraversa tutto questo grande continente.    

L'ovest, benché sia una regione "civile", va pensata come agli albori della civiltà medioevale, una società ancora fluida, poco stabilizzata in regni e strutture permanenti. Una società fatta di popoli molto mobili, improvvise migrazioni di intere tribù provenienti da regioni meno civilizzate, guerre di conquista fra gruppi etnici o fra grandi e piccoli gruppi di uomini (regni), etc. I forti (violenti e aggressivi o coraggiosi protettori) diventano spesso nobili in posizione di comando grazie alle loro gesta e sono poche le famiglie che hanno ormai radicato un diritto di nobiltà di nascita grazie alle gesta di un capostipite che è riuscito a tramandare il potere, delle terre e un "titolo". Questa nobiltà di famiglia, non legata direttamente alle gesta ma ereditaria è già sviluppata nei regni più evoluti dell'Ovest, ma andando verso Est diventa sempre più rara.  

Tutti i personaggi provengono dai paesi dell'Ovest, ma hanno fatto esperienza viaggiando verso est, in un lungo viaggio durato anni, per tappe, un viaggio che non solo li ha portati sempre più verso l'ignoto dei territori selvaggi, ma li ha fatti anche crescere e diventare più bravi.

I mostri, la magia, il soprannaturale non sono affatto frequenti. La maggior parte delle persone crede possa effettivamente esistere di tutto (troll, fate, etc), ma quasi nessuno ha davvero visto mostri. I membri del gruppo hanno in realtà già incontrato mostri e stranezze, ma nulla di eccessivo, quindi anche per loro molte delle creature più incredibili rimangono meraviglie mai viste.  

Tutti i membri del gruppo si conoscono e sono amici, già all'inizio dell'avventura, perché sono tutti membri di una compagnia di avventurieri che ha viaggiato molto insieme nel tempo e ha acquisto esperienza e capacità. Sono affiatati e si fidano l'uno dell'altro. Dopo essersi fatti le ossa nei pressi della loro regione di nascita ed essere cresciuti in viaggi verso Est, un giorno hanno deciso di oltrepassare i confini civili andando all'estremo Est, per entrare nelle regioni selvagge, inesplorate e pericolose che si trovano oltre l'ultimo regno civile, Ptesport, famoso in tutto il mondo da cui provengono, per essere un regno pacifico, ricco, felice, nobile. Una sorta di paradiso inspiegabile data la posizione di confine, ma anche baluardo, porta e difesa contro l'ignoto che da Est potrebbe penetrare nei territori civili. 

Partiti quindi con grandi aspettative, dopo giorni di cammino senza inconvenienti, sono arrivati al confine del regno di Ptesport. Qui inizia la narrazione.

Mappe dei giocatori

avventura_11_mappa_pg_1.jpg mappa del gioco di ruolo online avventura Gli orrori di Ptesport
avventura_11_mappa_pg_2.jpg mappa del gioco di ruolo online avventura Gli orrori di Ptesport

Info

Master: Luigi "Leather face" Pignalosa
Avventura: Gli orrori di Ptesport
Ambientazione: Primo step - Ambiente Easy

Bacheca commenti e messaggi